Chiesa di Santa Maria del Carmine

Chiesa di Santa Maria del Carmine (M. Del Rosso, Comune di Pisa)
Chiesa di Santa Maria del Carmine (M. Del Rosso, Comune di Pisa)
Davanti alla facciata ottocentesca si erge la statua di Nicola Pisano, architetto e scultore maestro del Duecento italiano, opera di Salvino Salvini del 1862, situata originariamente in Campo Santo. L’interno la Chiesa è una grande aula unica lunga circa 70 metri, ricca di altari seicenteschi che custodiscono opere come la Madonna in gloria e santi di Aurelio Lomi e l’Ascensione di Cristo di Alessandro Allori, primo e secondo altare a sinistra, l’Annunciazione di Andrea Boscoli e l’Assunzione della Vergine di Santi di Tito, primo e secondo altare a destra. All’interno della chiesa si conservava il polittico di Pisa (1427), opera di Masaccio commissionata all'artista dal notaio pisano Ser Giuliano di Colino degli Scarsi da San Giusto. La grande composizione fu rimossa dall’altare, smontata e venduta. Oggi a Pisa si conserva solo il San Paolo, nel Museo Nazionale di San Matteo.


Storia in pillole: costruita tra il 1324 e il 1326, fu una delle prime chiese carmelitane d’Europa, ordine già presente in città presso la chiesa di Sant’Apollinare in Barbaricina. Subì numerosi interventi di restauro nel corso del Seicento. Il monastero annesso conserva ancora tracce degli elementi medievali, come il bel chiostro. Purtroppo, fu fortemente danneggiata durante la seconda guerra mondiale e il tetto a capriate in cemento ne è una testimonianza evidente.
La pace nel chiostro: in prossimità della sagrestia si accede al chiostro trecentesco, recentemente restaurato. Alcune tracce di affreschi con le Vite dei Santi carmelitani e di Gesù testimoniano la ricchezza medievale del sito. Negli ambienti della sagrestia si conservano le tracce degli affreschi di Giovanni da Milano e Turino Vanni (XIV-XV secolo). Sul lato sud è collocato il monumento funebre di Tiziano Asperti, eseguito da Felice Palma nel 1607. La struttura subì numerosi danni durante la disastrosa alluvione del 1870, della quale è visibile una lastra di marmo a ricordo.
Ultimo aggiornamento: 20/10/2020
WALKING STREET
50m
Corso Italia, 58
Recapito 393 0648737
VILLA THERESA
60m
Via della Foglia, 13
Recapito 050 49159
L'ANTICA PISA
100m
Turati, 14 p.4 int 11
Recapito 329 4757491
LA GALLERIA
100m
Viale Antonio Gramsci galleria A, 3
Recapito 050 960171
OSTERIA IL CAPODAGLIO SRL
20m
Via Del Carmine, 32
Recapito 050 20038
PIZZERIA NANDO
30m
Corso Italia, 103
Recapito 050 27242
ANCORA CAPODIMONTE DI SALVATORE SEMIONE
60m
Via Del Carmine, 14
Recapito 050 870690
PIZZERIA ZIO POPI DA BOBO
100m
Via Filippo Turati, 13
Recapito 050 28345
Donne, mostra fotografica
20m
Ars cafe & bistrot
01-04-2017
31-03-2017
La Tromba dell'Angelo. Selezione dal 'Requiem' di Mozart
20m
Chiesa di Santa Maria del Carmine
12-05-2016
Fashion and Food night
30m
Corso Italia
09-06-2017