Borgo Stretto e casa Vanni

Casa Vanni in Borgo Stretto (L. Corevi, Comune di Pisa)
Casa Vanni in Borgo Stretto (L. Corevi, Comune di Pisa)
Uno dei moderni assi commerciali della città deve la sua origine al medioevo, quando il quartiere di Foriporta, attuale San Francesco, fu incluso nel perimetro delle mura del XII secolo. Il termine bŭrgus, castello fortificato, assunse un significato diverso nei secoli, indicando una zona al di fuori delle mura. A partire dal Trecento i ricchi mercanti pisani cominciarono a costruire qui le loro logge, aprendo botteghe e taverne che servissero la popolazione. Le grandi colonne che definiscono il tratto viario erano in origine prevalentemente in legno, ma la renovatio urbis di Cosimo I e Ferdinando I de’Medici portò a una progressiva sostituzione dei materiali. Comunemente detta Borgo, la strada si sviluppa da piazza Garibaldi, dove troviamo il prezioso tabernacolo della Madonna dei Vetturini di Nino Pisano (XIV sec.), fino a via Carducci e si suddivide in Borgo Stretto e Borgo Largo. Casa Vanni (XIV sec.), in prossimità del n. 21, di fronte alla casa di Vincenzo Galilei, è uno degli esempi meglio conservati delle antiche logge. La facciata mostra una grande polifora con archetti acuti trilobati e resti di una gemella al piano superiore. Al centro troviamo lo stemma della compagnia di Santa Bona. Poco più avanti, all’angolo con Via San Francesco, troviamo palazzo Poschi, elegante edificio quattrocentesco in laterizi, scandito da due piani di bifore con colonnette in marmo e la torre dei Taccola, adiacente, del X secolo. Al n. 41 di Borgo Largo (oggi via Oberdan) la loggia Tobler, con un rivestimento in pietra e marmo che le dona un aspetto più signorile, mostra lo stesso schema di casa Vanni.
Il vociferare degli studenti, il lento viavai dalla stazione alle facoltà sotto le logge di Borgo Stretto hanno ispirato anche Carlo Cassola.

Cit. Pietro prese il tram per Porta a Lucca. restò in piedi sulla piattaforma di dietro. Sia Corso Vittorio che Borgo Stretto gli sembrarono deserti. Gli studenti sarebbero arrivati tra un mese: senza di loro la città aveva un’aria tetra.

Carlo Cassola, L’antagonista, 1976



Ultimo aggiornamento: 31/03/2021
BORGO SUITE
60m
Vernagalli, 29
Recapito 050 934072
LE DONZELLE DI VETTOVAGLIE
60m
Vicolo delle Donzelle, 3
Recapito 329 8026760
HANGING GARDEN
70m
Lasrgo Ciro Menotti, 7
Recapito 328 3545208
BAZEEL HOSTEL
80m
Piazza Garibaldi, 12 - p.2
Recapito 340 2881113
HOSTERIA DA FERMENTO
20m
Piazza Vettovaglie, 37
Recapito 050 544551 - 347 8583453
OSTERIA DI CULEGNA
50m
Via Mercanti, 25
Recapito 050 576426
TRATTORIA SANT'OMOBONO
60m
Piazza Sant'Omobono, 6
Recapito 050 540847
La Spada dell'Angelo. Concerto sacro di San Michele Arcangelo
10m
Chiesa di San Michele in Borgo
05-05-2016
NOTTE DI QUALITA'
20m
Piazza delle Vettovaglie
27-09-2014
28-09-2014
Arriva la silent disco in Piazza delle Vettovaglie
40m
Piazza delle Vettovaglie
12-10-2017
13-10-2017
Incontri D'Autore in Borgo
40m
Libreria Ghibellina
18-05-2016