Porta San Martino, via Benedetto Croce

Porta San Martino (L. Corevi, Comune di Pisa)
Porta San Martino (L. Corevi, Comune di Pisa)
Porta e torre San Martino in Guatholongo, del 1243, prende il nome dall’antico quartiere omonimo, il 'guado longo', dove per la ridotta distanza tra gli argini era possibile attraversare il fiume servendosi di zattere a corda. La porta è l’unica testimonianza della presenza delle mura medievali, demolite tra il 1872 e il 1920 per sviluppare il nuovo e moderno quartiere della stazione. La torre è visibile solo dall’esterno, lo spazio è di proprietà privata. Sul lato opposto, al numero 24, si trova il Villino Ceci, o villa Baldacci, storica famiglia pisana che da più di 100 anni lavora in ambito farmaceutico, dal bel cancello in stile liberty.

Antonio Ceci fu un noto chirurgo di Ascoli Piceno, cultore della storia dell’arte e collezionista, che, trasferitosi a Pisa nei primi anni del Novecento, riuscì a creare una delle più grandi raccolte d’Italia di arte fiamminga e italiana, con opere di Raffaello, Rosso Fiorentino, Bruegel, Cigoli, alcune delle quali sono oggi esposte al Museo Nazionale di Palazzo Reale.
Ultimo aggiornamento: 31/03/2021
B&B GIADA
70m
Viale Francesco Bonaini, 41
Recapito 050 27371
ALESSANDRO DELLA SPINA
80m
Via Alessandro della Spina, 5-7-9
Recapito 050 502777
B&B DA LEO
90m
Viale Francesco Bonaini, 16
Recapito 050 502757
VILLA GINI
100m
Benedetto Croce, 21
Recapito 050 20326
DA PANCINO
70m
Via Benedetto Croce, 59
Recapito 050 49201
DA MOISE'
100m
Viale Bonaini, 121
Recapito 050 29528
PIZZERIA LA SVORTA
110m
P. Toniolo, 12
Recapito 050 6930555
SUITE 53 S.A.S. DI ANDREA GEMELLI & C.
120m
Via Bruno Giordano, 53
Recapito 050 24338
Beeriver alla stazione Leopolda
140m
Stazione Leopolda
09-10-2020
11-10-2020
Estate Off alla Stazione Leopolda di Pisa
140m
Stazione Leopolda
08-07-2020
30-07-2020
XVI Festa Della Cultura Calabrese
180m
21-09-2020
27-09-2020