Via Livia Gereschi

Via Livia Gereschi (M. Pileri)
Via Livia Gereschi (M. Pileri)
Ricordiamo Livia Gereschi per il suo coraggio e il suo amore verso il prossimo. Livia si era laureata in lingue straniere ed era un’insegnante di tedesco. Durante la seconda guerra mondiale si trovava a Molina di Quosa, un piccolo paese ai piedi del Monte Pisano dove molti erano sfollati. La notte tra il 6 e il 7 agosto del 1944 arrivarono i tedeschi e ‘rastrellarono’ uomini, donne e bambini, tra di loro c’era anche lei che, parlando tedesco, chiese ai soldati di liberarli, al loro rifiuto, propose allora che rilasciassero almeno le donne e i bambini. Questa seconda richiesta fu accettata, le donne e i bambini si misero in salvo, ma non ci fu niente da fare, né per gli uomini, né per Livia Gereschi. I loro nomi si trovano scritti sul Monumento ai caduti de La Romagna, vicino a Molina di Quosa.
Ultimo aggiornamento: 31/03/2021
A CASA DI BITTA
60m
Mazzini, 90 p.3
Recapito 331 1487006
TESTAMATTA
130m
Lungarno Mediceo, 16 p.2
Recapito 333 8546761
VERDI
140m
Piazza della Repubblica, 5-6
Recapito 050 598947
LE GONDOLE DI PISA
170m
Santa Marta, 92
Recapito 331 3654723
TRATTORIA ALLA GIORNATA
40m
Via Santa Bibbiana, 11
Recapito 050 542504
BABETTE FOOD AND ART CAFE'
120m
Lungarno Mediceo, 15
Recapito 050 9913302
IODICE G.
170m
Via Palestro, 2
Recapito 050 598806
PIZZERIA DA LARA DI QUAGLIERINI LARA
180m
Via Garibaldi Giuseppe, 18
Recapito 050 540241