Pisa omaggia Pasolini

Pisa omaggia Pasolini
Pisa omaggia Pasolini
Luogo: 
Pisa
Data iniziale: 
Data finale: 

Pisa omaggia Pier Paolo Pasolini. In occasione del centenario della nascita, la città di Pisa celebra uno dei maggiori intellettuali del ‘900 con una serie di iniziative che si svolgeranno per tutto l’anno, fino al prossimo 2 novembre, data della morte. In programma la proiezione di tutta la filmografia, incontri e presentazioni di libri, e una mostra evento con video, fotografie e opere grafiche al Museo della Grafica. Promotore è il Comune di Pisa, in collaborazione con l’Università di Pisa, il cinema Arsenale e con la direzione organizzativa della libreria Pellegrini. Il programma è stato presentato questa mattina, alla presenza di Paolo Pesciatini, assessore al turismo del Comune di Pisa, Carla Benedetti, docente dell’Università di Pisa, Virginia Mancini e Alessandro Tosi, museo della Grafica, Antonio Capellupo, cinema Arsenale, Massimo Trocchi, libreria Pellegrini, Stefano Tonelli, artista.

Primo appuntamento è sabato 5 marzo, giorno in cui si celebrano i cento anni dalla nascita, con la proiezione al cinema Arsenale della pellicola restaurata di “Accattone”, film d’esordio di Pasolini, con la introduzione della professoressa Carla Benedetti (ore 20.30) e il saluto dell’assessore Paolo Pesciatini (preoiezione anche domenica 6 e lunedì 7 marzo). Seguirà la retrospettiva che attraverso film restaurati e numerosi eventi realizzati in collaborazione con docenti dell’Università degli Studi di Pisa, ripercorrerà sul grande schermo l’intera filmografia del poeta e regista bolognese.

Da lunedì 14 a mercoledì 16 sarà proiettata la pellicola restaurata di “Mamma Roma” con la introduzione della professoressa Chiara Tognolotti (mercoledì 16, ore 20.30).

Appuntamento importante e molto atteso è poi la mostra “Manca sempre qualcosa…”  in programma al Museo della Grafica (Palazzo Lanfranchi) dal 1 aprile al 2 maggio, curata da Davide Rondoni, Massimo Trocchi, Paolo Pesciatini. La mostra video, fotografica e di opere grafiche e una installazione vuole essere un sentito “omaggio”, come espresso nel titolo, e “invito alla lettura” fatto di immagini, poiezioni video, film e opere artistiche. L’esposizione, allestita negli ambienti di palazzo Lanfranchi, si articola in quattro sezioni:

·   “Io, Pier Paolo Pasolini”. Video mostra prodotta dall’associazione Casa Testori e curata da Giuseppe Frangi.

·   “Matera, la mia Gerusalemme”. 25 scatti di Domenico Notarangelo sul set de “Il Vangelo secondo Matteo”.

·   “A Pier Paolo”. 13 scatti di Elio Ciol.

·   “Una disperata mancanza”. Opere grafiche e una installazione di Stefano Tonelli.

L'inaugurazione della mostra è in programma venerdì 1 aprile (ore 17.00) al museo della Grafica di palazzo Lanfranchi (Lungarno Galileo Galilei). 

Per partecipare all'inaugurazione è necessaria la prenotazione al seguente link:  https://museodellagrafica.sma.unipi.it/prenotazione-eventi-speciali/

 

Tra gli eventi in programma, al vicino cinema Arsenale altre proiezioni, reading poetici e presentazioni di libri.

·Lunedì 4 aprile (Spazio Sammartino - Cinema Arsenale, via San Martino 63, ore 21.00) presentazione di “Manca sempre qualcosa. Lettura per PPP”, reading poetico a cura di Davide Rondoni (ingresso gratuito).

·Lunedì 11 aprile (Spazio Sammartino - Cinema Arsenale, via San Martino 63, ore 17.00) “Pasolini, le lettere”. Presentazione del volume, con gli interventi di Antonella Giordano, curatrice del volume, e Simone Ticciati, curatore di “Italo Svevo, lettere” (ingresso gratuito).

·Mercoledì 13 aprile (cinema Arsenale, vicolo Scaramucci 2, ore 20.30) proiezione del film “Il Vangelo secondo Matteo”.

·Mercoledì 20 aprile (cinema Arsenale, vicolo Scaramucci 2, ore 20.30) proiezione del “La ricotta. Comizi d’amore”.

 

https://museodellagrafica.sma.unipi.it/

https://www.arsenalecinema.com/