Domus romana - Scavi archeologici in Piazza del Duomo (A. Alberti) photogallery Domus romana - Scavi archeologici in Piazza del Duomo (A. Alberti)

Piazza del Duomo è stata oggetto, negli ultimi settanta anni, di numerose campagne di scavo archeologico. La grande quantità di dati scaturita da questi interventi ha permesso di delineare un’ampia cronologia di frequentazione dell’area a partire da periodo etrusco fino alla costruzione dei Miracoli Pisani, tra XII e XIV secolo.
In epoca etrusca l’area aveva una funzione principalmente cultuale; la zona era occupata da edifici a funzione sacra come dimostrano i materiali di una piccola stipe votiva e i resti della platea di una ampio tempio, rinvenuti entrambi vicino alla torre pendente.
In epoca romana la zona si trasforma in area residenziale con la costruzione di grandi domus fondate entro il I secolo a.C.. Questi edifici erano caratterizzati dall’uso di pavimenti a mosaico anche policromo e pareti decorate con intonaco dipinto. Gli edifici erano ai lati di una strada che dal settore nord-est della città (edifici pubblici come le terme e l’anfiteatro), passando per l’attuale Piazza del Duomo, si collegava alla viabilità lungo la costa. Le domus rimasero in uso fino al V secolo, quando l’intera area si ritrasformò in area di culto, con la comparsa della necropoli e la costruzione del battistero e della cattedrale.
Importanti sono i ritrovamenti di sepolture con corredi longobardi della metà del VII secolo d.C., al momento tra le rare testimonianze materiali di questo periodo per l’intera città. Gli scavi più recenti hanno permesso inoltre di riportare in luce i resti di un edificio religioso costruito verso la fine del X secolo: si tratta della cattedrale, successiva a quella di VIII secolo attestata dalle fonti scritte e precedente a quella romanica, iniziata a costruire solo nel 1064 ed oggi ancora visibile. Tutte le strutture individuate con le ricerche archeologiche sono state documentate e ricoperte per lasciare posto al prato attuale.

Testi a cura della Società storica Pisana - (Antonio Alberti)
Ultimo aggiornamento 18/06/2013
Indirizzo: Via Santa Maria, 56126 Pisa
Itinerari collegati: Piazza dei Miracoli
Bibliografia:

A. Alberti, E. Paribeni (a cura di), Archeologia in Piazza dei Miracoli. Gli scavi 2003-2009, Felici Editore, Pisa 2012.
P. Sanpaolesi, Il Duomo di Pisa e l'architettura romanica toscana delle origini, Nistri Lischi Editori, Pisa, 1975, rist. 1997.

NELLO STESSO ITINERARIO PIAZZA DEI MIRACOLI

Facciata e ingresso del Museo - Orto Botanico (D. Tarantino) Facciata e ingresso del Museo - Orto Botanico (D. Tarantino)
Realizzato tra il 1543 e il 1544 da Cosimo I de’ Medici e su iniziativa del botanico ...
leggi tutto
Facciata - Chiesa di San Giorgio dei Tedeschi (D. Tarantino) Facciata - Chiesa di San Giorgio dei Tedeschi (D. Tarantino)
La denominazione della chiesa rimanda alla battaglia di Montecatini (1315), durante ...
leggi tutto
Bambino in fasce sopra il portale - Ospizio dei Trovatelli (F. Anichini) Bambino in fasce sopra il portale - Ospizio dei Trovatelli (F. Anichini)
La costruzione dell’Ospizio dei Trovatelli viene fatta risalire al 1315, annesso alla ...
leggi tutto
Battistero di San Giovanni  (Antonio Alberti) Battistero di San Giovanni  (Antonio Alberti)
La fondazione del battistero si data al 1152, ma la sua costruzione ha avuto una ...
leggi tutto
Edificio - Campo Santo Monumentale (A. Alberti) Edificio - Campo Santo Monumentale (A. Alberti)
Il cimitero della Cattedrale fu iniziato nel 1277, per opera di Giovanni di Simone, ...
leggi tutto
Facciata - Cattedrale di Santa Maria (A. Alberti) Facciata - Cattedrale di Santa Maria (A. Alberti)
La prima attestazione della cattedrale risale al 748, anche se la prima attestazione ...
leggi tutto
La torre pendente (A. Alberti) La torre pendente (A. Alberti)
Il 9 agosto 1173 iniziarono i lavori di fondazione della torre campanaria della ...
leggi tutto
Interno - Museo delle Sinopie (Joanbanjo, wikimediacommons) Interno - Museo delle Sinopie (Joanbanjo, wikimediacommons)
Il museo ha sede nell’antico Spedale Nuovo, sorto come pellegrinaio a opera di ...
leggi tutto
Chiostro con loggiato interno - Museo dell'Opera del Duomo (www.toscanissima.com) Chiostro con loggiato interno - Museo dell'Opera del Duomo (www.toscanissima.com)
L’edificio fu abitazione dei canonici, attestati fin dal IX secolo. ...
leggi tutto
Walking in the City

Piazza del Duomo - Scavi archeologici

Domus romana - Scavi archeologici in Piazza del Duomo (A. Alberti)

Piazza del Duomo è stata oggetto, negli ultimi settanta anni, di numerose campagne di scavo archeologico. La grande quantità di dati scaturita da questi interventi ha permesso di delineare un’ampia cronologia di frequentazione dell’area a partire da periodo etrusco fino alla costruzione dei Miracoli Pisani, tra XII e XIV secolo.
In epoca etrusca l’area aveva una funzione principalmente cultuale; la zona era occupata da edifici a funzione sacra come dimostrano i materiali di una piccola stipe votiva e i resti della platea di una ampio tempio, rinvenuti entrambi vicino alla torre pendente.
In epoca romana la zona si trasforma in area residenziale con la costruzione di grandi domus fondate entro il I secolo a.C.. Questi edifici erano caratterizzati dall’uso di pavimenti a mosaico anche policromo e pareti decorate con intonaco dipinto. Gli edifici erano ai lati di una strada che dal settore nord-est della città (edifici pubblici come le terme e l’anfiteatro), passando per l’attuale Piazza del Duomo, si collegava alla viabilità lungo la costa. Le domus rimasero in uso fino al V secolo, quando l’intera area si ritrasformò in area di culto, con la comparsa della necropoli e la costruzione del battistero e della cattedrale.
Importanti sono i ritrovamenti di sepolture con corredi longobardi della metà del VII secolo d.C., al momento tra le rare testimonianze materiali di questo periodo per l’intera città. Gli scavi più recenti hanno permesso inoltre di riportare in luce i resti di un edificio religioso costruito verso la fine del X secolo: si tratta della cattedrale, successiva a quella di VIII secolo attestata dalle fonti scritte e precedente a quella romanica, iniziata a costruire solo nel 1064 ed oggi ancora visibile. Tutte le strutture individuate con le ricerche archeologiche sono state documentate e ricoperte per lasciare posto al prato attuale.

Indirizzo:
Bibliografia:

A. Alberti, E. Paribeni (a cura di), Archeologia in Piazza dei Miracoli. Gli scavi 2003-2009, Felici Editore, Pisa 2012.
P. Sanpaolesi, Il Duomo di Pisa e l'architettura romanica toscana delle origini, Nistri Lischi Editori, Pisa, 1975, rist. 1997.

mappa

INFORMAZIONI UTILI

TipologiaTipologia
AREE ARCHEOLOGICHE
CondividiCondividi:
Google

Dove mangiare

SUBWAY102m

Piazza Arcivescovado, 3, 56126 Pisa PI - Pisa
Tel.: 0508312134

ANTICA TRATTORIA ANTONIETTA137m

Via Santa Maria, 179 - Pisa
Tel.: 050 561810

MIKI E MAU SAS DI MICHELE LOMBARDI E C.145m

Via Maffi Pietro Cardinale, 36 - Pisa
Tel.: 050 551685

VISUALIZZA TUTTI


Dove dormire

RELAIS I MIRACOLI121m

Via Santa Maria, 187 - Pisa
Tel.: 050 560572
E-mail: info@relaisimiracoli.it
Sito: www.relaisimiracoli.it

HOSTEL PISA TOWER162m

Via Piave, 4 - Pisa
Tel.: 0039 050 830926
E-mail: info@hostelpisatower.it
Sito: www.hostelpisatower.it/

LOCANDA DEL TURISTA176m

Piazza Arcivescovado, angolo Via Corta - Pisa
Tel.: 050 560932
E-mail: info@ilturista.net

VISUALIZZA TUTTI


PROSSIMI EVENTI

mostra su Alfred Hitchcock al museo della Grafica

DAL 09 APR AL 01 SET 2019
Pisa, Museo della Grafica

Mostra "resurrectio - tributo ai monti pisani"

DAL 18 MAG AL 08 NOV 2019
Pisa, Meeting Art Craft Center

Marenia non solo mare 2019

DAL 04 GIU AL 30 AGO 2019
Pisa, Tirrenia

Arno, compagno di vita

DAL 28 GIU AL 01 SET 2019
Pisa, palazzo Lanfranchi