Navate con archi a sesto acuto - Arsenali repubblicani (M. Baldassarri) photogallery Navate con archi a sesto acuto - Arsenali repubblicani (M. Baldassarri)

Le prime notizie dell’arsenale pisano risalgono agli inizi del Duecento quando, fuori dal lato occidentale delle mura urbane, si realizzò la darsena della città, le cui strutture furono utilizzate sia per la costruzione di nuove imbarcazioni, che per la riparazione di galee in servizio. Intorno alla metà del secolo si fortificò l’area con la costruzione degli altri lati del muro di cinta, in addossamento alla cerchia urbana.
In quegli anni il canale di raccordo tra il fiume e la darsena doveva trovarsi in prossimità dell’angolo sud-ovest del recinto fortificato, entrando in modo “obliquo” in un invaso interno, circondato da portici ritmati con archi a tutto sesto, la cui unica traccia rimasta sono le sette arcate visibili nel tratto della muratura sud, inglobate nella cinta trecentesca. Verso la fine del secolo vi furono edificate in adiacenza anche alcune torri fortificate.
Nel XIV secolo fuorno effettuate diverse modifiche, tra cui il rialzamento della cinta, la demolizione dei portici duecenteschi e l’arretramento del muro di fortificazione a sud, lo spostamento del canale in posizione centrale e la costruzione di nuovi portici per galee con archi a sesto acuto. Queste ultime sono le strutture rimaste oggi visibili per cinque corsie sul lato occidentale dell’area.
Sullo scorcio del Trecento parte degli arsenali furono riconvertiti a magazzini e fabbriche di armi. Dopo la conquista fiorentina l'area fu interdetta ai Pisani, assumendo la funzione di cittadella fortificata della dominante. Dalla metà del Cinquecento cessò di essere una fortezza militare e vi fu istituito l’Orto Botanico, in seguito trasferito in altra parte della città. Nel XVIII secolo vi trovarono sede le carceri e fu edificata una caserma di cavalleria, duramente colpita dai bombardamenti del 1943, insieme a gran parte degli arsenali medievali.

Testi a cura della Società storica Pisana - (M. Baldassarri)
Ultimo aggiornamento 18/06/2013
Indirizzo: Via Bonanno Pisano, 56126 Pisa
Itinerari collegati: Santa Maria ovest
Bibliografia:

E. Tolaini, “Forma Pisarum”. Storia urbanistica della città di Pisa, problemi e ricerche, Nistri Lischi Editore, Pisa 1979.

F. Redi, La Tersana di Pisa da arsenale della Repubblica a fortezza fiorentina, in Pisa e il Mediterraneo, a cura di M. Tangheroni, Skira, Milano 2003, pp. 156-161.

NELLO STESSO ITINERARIO SANTA MARIA OVEST

Arsenali medicei (A. Sobrero) Arsenali medicei (A. Sobrero)
Si deve a Cosimo I de' Medici l'idea di costruire a Pisa un arsenale per le navi ...
leggi tutto
Torre della Cittadella - Cittadella Vecchia (G. Gattiglia) Torre della Cittadella - Cittadella Vecchia (G. Gattiglia)
La zona degli arsenali repubblicani si sviluppò nel corso del XIII secolo come area ...
leggi tutto
Sede del museo - Vecchi Macelli e Museo del Calcolo (G. Gattiglia) Sede del museo - Vecchi Macelli e Museo del Calcolo (G. Gattiglia)
L’intera area dei Vecchi Macelli comunali è stata ristrutturata nella seconda metà ...
leggi tutto
 
Walking in the City

Arsenali repubblicani

Navate con archi a sesto acuto - Arsenali repubblicani (M. Baldassarri)

Le prime notizie dell’arsenale pisano risalgono agli inizi del Duecento quando, fuori dal lato occidentale delle mura urbane, si realizzò la darsena della città, le cui strutture furono utilizzate sia per la costruzione di nuove imbarcazioni, che per la riparazione di galee in servizio. Intorno alla metà del secolo si fortificò l’area con la costruzione degli altri lati del muro di cinta, in addossamento alla cerchia urbana.
In quegli anni il canale di raccordo tra il fiume e la darsena doveva trovarsi in prossimità dell’angolo sud-ovest del recinto fortificato, entrando in modo “obliquo” in un invaso interno, circondato da portici ritmati con archi a tutto sesto, la cui unica traccia rimasta sono le sette arcate visibili nel tratto della muratura sud, inglobate nella cinta trecentesca. Verso la fine del secolo vi furono edificate in adiacenza anche alcune torri fortificate.
Nel XIV secolo fuorno effettuate diverse modifiche, tra cui il rialzamento della cinta, la demolizione dei portici duecenteschi e l’arretramento del muro di fortificazione a sud, lo spostamento del canale in posizione centrale e la costruzione di nuovi portici per galee con archi a sesto acuto. Queste ultime sono le strutture rimaste oggi visibili per cinque corsie sul lato occidentale dell’area.
Sullo scorcio del Trecento parte degli arsenali furono riconvertiti a magazzini e fabbriche di armi. Dopo la conquista fiorentina l'area fu interdetta ai Pisani, assumendo la funzione di cittadella fortificata della dominante. Dalla metà del Cinquecento cessò di essere una fortezza militare e vi fu istituito l’Orto Botanico, in seguito trasferito in altra parte della città. Nel XVIII secolo vi trovarono sede le carceri e fu edificata una caserma di cavalleria, duramente colpita dai bombardamenti del 1943, insieme a gran parte degli arsenali medievali.

Indirizzo:
Bibliografia:

E. Tolaini, “Forma Pisarum”. Storia urbanistica della città di Pisa, problemi e ricerche, Nistri Lischi Editore, Pisa 1979.

F. Redi, La Tersana di Pisa da arsenale della Repubblica a fortezza fiorentina, in Pisa e il Mediterraneo, a cura di M. Tangheroni, Skira, Milano 2003, pp. 156-161.

mappa

INFORMAZIONI UTILI

TipologiaTipologia
ARCHITETTURA URBANA
CondividiCondividi:
Google

Dove mangiare

AL PONTE DELLA CITTADELLA326m

Via Di P.Ta Mare, 7 - Pisa
Tel.: 050 525396

RISTORANTE VOLTURNO395m

Via Volturno, 23 - Pisa
Tel.: 050 2200293

CAFFE' FRASSI499m

Via Conte Fazio, 69 - Pisa
Tel.: 050 2201066

VISUALIZZA TUTTI


Dove dormire

VILLA PRIMAVERA216m

Via Bonanno Pisano, 43 - Pisa
Tel.: 050 23537
E-mail: info@hotelvillaprimavera.it
Sito: www.hotelvillaprimavera.it

ROMA216m

Via Bonanno Pisano, 111 - Pisa
Tel.: 050 554488
E-mail: info@hotelroma.pisa.it
Sito: www.hotelroma.pisa.it

RESORT VILLA PRIMAVERA216m

Via Bonanno Pisano, 28 - Pisa
Tel.: 050 23537
E-mail: info@hotelvillaprimavera.it
Sito: www.hotelvillaprimavera.it

VISUALIZZA TUTTI


PROSSIMI EVENTI

EXPLORE SULLA LUNA E OLTRE

DAL 29 MAR AL 21 LUG 2019
Pisa, Palazzo Blu

mostra su Alfred Hitchcock al museo della Grafica

DAL 09 APR AL 01 SET 2019
Pisa, Museo della Grafica

Mostra "resurrectio - tributo ai monti pisani"

DAL 18 MAG AL 08 NOV 2019
Pisa, Meeting Art Craft Center